io ci ho messo il cuore tumblr


amore odio frasi frasi tumblr frasi d'amore frasi vere tumblr frasi tristi writers noi io tu hashtag pensieri citazioni citazione tumblr problemi persone cuore spezzato amicizia amicizie false amore finito. Ti sei fidanzata e hai fatto quelle cose , cosa giustissima perché dovevi andare avanti e farti una vita; hai provato a scrivermi ma io ho preferito mantenere le distanze perché sapere che facevi quelle cose mi dava fastidio… non perché fossi geloso ma forse ero invidioso perche quelle cose io con te non ho mai potuto farle. Posts; Archive; Io ci ho messo il cuore, tu lo hai frantumato. E tu non hai idea… non hai idea di quante volte mi sono odiato. “Quindi sei venuto fin qua… Per me” e credetemi, lo disse con un sorriso stampato in faccia che mi faceva solo voglia di spingerla al muro e baciarla. Tutto in te è sincero, perfino il modo di vestire e di pronunciare le parole. Io ci ho messo il cuore, tu lo hai frantumato. Ti senti grande? Io che ci ho messo l'anima nell'amarti. ERAVAMO TUTTO MA TUTTO PASSA. Solo che sono lontano dalla Terra e di conseguenza da te, ma tu sei speciale per la Terra, mentre io… Io sono solo uno dei tanti” 
“Aiutami a capire?” disse, confusa con tutto. Open in app ; Facebook; Tweet; Reddit; Mail; Embed; Permalink ; marti-cacioppo liked this . perdonami amore. Capito?»”. Cipta Akaun Baru. ti ho fatto male se puoi. Finalmente lei rise. Ero nei paraggi e così pensai di fermarmi a salutarla. Oramai non ti pensavo più e oggi mi hai scritto, il mio primo pensiero è stato “ che cazzo vuole mo questa ?” Non lo nego. -E tu stai con lei. -No, affatto. -Tu non me l’hai mai detto. -Il tuo sorriso è sempre lo stesso, però. May 31, 2013 - Comunque vada, io so che ci ho messo tutto il cuore. Blog Peribadi. Ad un passo dal cuore. Cucciola. -Quindi adesso saremmo ancora insieme? -No. Lei fece un respiro profondo. -Hai ragione. Come amici, insomma, però con qualcosa in più. 5 notes. iodominicanainsana reblogged this from piediaterraeocchialcielo. thatdamnedwanttokiss reblogged this from inostri-occhichediventanomani. 6.745 note. -Posso dirtelo. Negli affetti, nelle scelte e nelle decisioni. -Così pare. “..‘Sì’ cosa?” chiese infine lei. O se esiste è ben nascosto, ed è inutile cercarlo. Ho l'assoluta certezza di averlo fatto, per questo non tornerei indietro, perché non avrebbe senso, perché non cambierei niente. Sai qual'é la cosa che mi fa più male ? Però esistiamo, per esempio, io e te, e io e te ci troviamo simpatici. Tomorrow is another day, waking up to the breathtaking view from the Hotel Belair balcony, of the sleeping giant of Mount Vesuvius, with the bustling city of Naples, nestling underneath its auspices. È solo che.. Sì!” risposi. Poi, con un tono di voce molto bassi aggiunsi: “… il fatto è che, avevo voglia di vederti”. Forse sai che per star meglio dovresti prendere le distanze e lasciar scorrere tutto come un fiume in piena, ma no, questo non è da te… continuerai a metterci il cuore e continuerai a starci male perché questo sei tu. A … Non so se lo leggerai tutto e se sei arrivata a questo punto starai pensando “che rottura di coglioni sto complessato handicappato” …. “A casa di Marco” risposi io. Pustaka. IL nostro signor gesu cristo e il nostro rifuggio come faremmo senza di lui chi illuminerebbe i nostri cuori.Dio ci benedica Anna Salvaje. Grid ratio. -Non avresti dovuto farlo. Stai bene da sola, ma da sola soffri tanto. Contenta ora?” dissi ricambiando il suo sorriso con uno mio, ma poi evitammo gli sguardi e piombò il silenzio. -Che tu eri… non lo so. Come tutte le cose belle. -Hai detto che ti guardavano con un amore sconfinato. Parlare con te è piacevole e sei simpatica…ti sei lasciata e ora sei tornata , alludi a cose sconcie e al sesso… come se non fosse mai successo nulla… però non sarò la tua ruota di scorta , non sarò l alternativa… prima hai detto che se avessi fatto il bravo probabilmente sarei stato io il primo, poi hai detto che se non fossi stato possessivo sarebbe andata diversamente … io ho di sicuro le mie colpe ma quando a una persona ci tengo diventavo geloso e si, possessivo… per fortuna (mia) son cambiato e ho imparato a fregarmene di tutti. 5 notes Sep 29th, 2017. Discover (and save!) Lupa akaun? 331 notes Dec 19th, 2020 Quando piangi è perché speri, speri e non vuoi ammetterlo. Define the number of columns, or let them calculate automatically. -Lily Fonte: nullacambiasetunoncambi amore frasi tumblr odio frasi frasi vere pensieri noi hashtag tumblr amicizia citazioni frasi d'amore perchè frasi tristi amicizie false ascoltare io triste problemi artists on tumblr aforismi persone vita frasi belle dolore lacrime scrittori on tumblr frasi vita ragazzi realtà Ti sei fatta crescere i capelli. Perchè ho imparato una cosa, sulle relazioni, ed è che non bisogna esagerare mai. Follow. -Che cosa? -Neanche loro sono cambiati. Non capisci mai. Bukan Sekarang. Ti ho amato. Misc. Hai i capelli più lunghi. Io ti amavo perché eri forte, piccola. -Ma sono con te. Notes. “Dove era la festa?” mi chiese, cercando di dimenticare la domanda che mi aveva posto prima. Continui a farti del male ma non capisci mai. Reblog. Ciò che voglio dire è che siamo nello stesso spazio, ma distanti e diversi. “Ma la Luna è un satellite, non una stella” specificò. Dec 4, 2018 - This Pin was discovered by Luisella Battistin. your own Pins on Pinterest Halaman Yang Berkaitan. Lontana non ci sai andare, poi ti manca l’aria e non sai che fare, ti piace l’Italia, ma non è l’Italia che ti piace, sono quelle dieci o undici persone in tutto senza le quali non sapresti andare avanti, perché ci metti anni ad affezionarti a qualcuno, ma dopo è per sempre. Tu non l’hai mai capito ma io ti amavo. E le disse: Un attimo in cui lui si sporse dall’altra parte del tavolo e la baciò. “Ma.. Marco abita vicino a casa tua e tu…” 
“Si.. lo so. Davvero. Le persone non cambiano. Il sorriso della ragazza era triste: L'avrei voluta baciare, ma anche questa volta mi limitai a risponderle: “No, noi eravamo sbagliati, ma nel momento giusto” 
Ed era vero. Minat. Perchè poi, magari, a una certa ora, dopo il cibo piccante ed i quadri, con in sottofondo le nostre canzoni preferite, io e te potremmo baciarci, e chissà che altro, e poi magari dormire insieme, uscire a prendere un gelato, e poi salutarci. Ebbene sì, ci baciammo quella sera ed eravamo ancora sbagliati, ma nel momento giusto, ma in fin dei conti, a chi importava.”. Tu pensavi sempre che fossi io a proteggere te e invece eri tu a proteggere me. E ora come sei? -Dio mio, lo sai che non lo pensavo davvero. 9-feb-2013 - Comunque vada, io so che ci ho messo tutto il cuore. Un giorno forse ti telefonerò per sentire ancora la tua voce. glasswoman ha rebloggato questo post da kayanochan. -Hai ragione. -Stai bene, comunque. Le file di chilometri al centro commerciale, perchè lei doveva rifarsi il guardaroba e ‘Amore, mi regali..?’ ad ogni passo. -Anche il mio amore per te è rimasto lo stesso. Dev'essere di te che mi piace così tanto il fatto che non ti arrabbi mai davverono, mai sul serioperché non riesci ad essere cattivo col mondoe vorresti, vorresti tantoe ci provi un po’ però poi smettiperché la rabbia non fa per tefare del male non fa per teanche se forse farti del male si:tu sei sorrisi spontanei che nascono da mesei dove finiscono le mie manisei labbra serrate e occhi spalancati pieni di pensieri disordinati che se ti guardo bene mi piovono addosso senza rimedioe quando parli con gli occhi di congiuntivi quanti ne sbaglima non importa, è quello che dici quello che contaè il respiro che mi togli,tu sei carezze dove il dolore non arriva mai.Dev'essere che mi piace di teil tuo modo di ragionare il fatto che sei sempre pronto ad imparareche pensi di non poter sbagliaree invece puoi, come tuttinon sei mica infallibileperò resti un piccolo eroeagli occhi miei.Dev'essere che mi piace di teche sai sempre che cos'è che hoprima ancora che io possa dirtiche sono tristee non mi chiedi “cosa c'è?” perché lo sai giàperché a risolvere la mia tristezzanon ti batte nessunoe nessuno potrà mai.Mi chiedo spesso cos'è che tantomi piace di tema una risposta raramente ce l'hoperché mi piace un po’ tuttoe a volte quasi nientee di solito, sai, tutto e nientema mi piace di piùdi più di tuttoquesta sensazione inspiegabilequesto fatto che se si tratta di teio che ho sempre le parole giustenon so parlare piùse si tratta di teio che ho sempre il controllonon so che cosa mi succedese si tratta di te, quando mi chiedono “cosa ne pensi in proposito?”io dico non lo so, perché davveroinsomma, non lo so davveroperò mi scoppia il cuoremi scorre la bellezza nelle venee solo questo so. Credi che non sia da te, così piangi guardando film comici e ti giustifichi dicendo che non sai davvero come mai, “è da quando sono piccola che mi succede”. Vuoi che le persone ti vogliano bene, e per quanto tu cammini con l’aria di chi non ha bisogno di nessuno tu hai costantemente bisogno di qualcuno. E non si starebbe soli, ci sarebbe qualcuno con cui parlare sempre, al primo problema. E tu mi farai provare a dipingere, ed io mi annoierò a morte e verrà un casino, un quadro senza capo né coda, ma ci avremo provato. -Non siamo più quelli che eravamo. “Ero ad una festa, ma mi conosci. Si fermò per un istante con le lacrime agli occhi, poi lo guardò e la voce le tremava mentre pronunciava quelle parole: “Esatto. Stendemmo il telo e poi ci stendemmo noi. Ti stanno guardando ancora così. -Che eri fantastico. “Sì, varrai sempre la pena” conclusi. La chiamo distrattore. Con tutto il cuore. Account Tumblr della pagina instagram @Frasi. E io dovrei avere bisogno di te, e tu di me. Stavamo camminando. -Lo so. -Sì. Non lo ammetteresti mai, ma si vede da come sei gentile con chiunque, anche con chi non lo merita per niente. -Va tutto bene. “Io ci ho messo il cuore, tu lo hai frantumato. Ho deciso che non mi farò rovinare la vita da te, dai ricordi e da quello che sarebbe potuto essere. Avrai un attimo di esitazione nel rispondermi, fra il tentativo di scappare e quello di afferrare tutti i silenzi che mi hai regalato nel frattempo per fare spazio alle parole necessarie. Lei uscì e decidemmo di optare per una camminata. -Se l’avessi saputo non mi sarei arresa con te. Alla fine semplicemente io lo so e tu lo sai. Columns. Via nullacambiasetunoncambi. Lei che mi strozzava con gli occhi se solo parlavo con un’amica, i ‘Dove sei e perchè non ti fai sentire?’ ad ogni ora, era l’asma.»
«E questa me la chiami relazione?»
«E te come la chiami.»
«La chiamo schifo. E quando mi perdevo trovavo i tuoi occhi e loro mi guardavano sempre con un amore sconfinato, non importava quanto io fossi stronzo o quanto ti facessi incazzare o piangere, i tuoi occhi continuavano sempre ad amarmi. Tu lo sapevi? Paure sconfinate e piedi piccolissimi che non ti permettono di scappare abbastanza lontano. Non so di preciso cosa mi piaccia di te,dev'essere la tua irresistibile voglia di rivoluzionare tutto col tuo buonumorequando da ridere non c'è un cazzodev'essere il fatto che nessuno è come te e tu non sei come nessuno, ma per capirlo non basta guardarti, non basta mica ascoltarti parlare:tu non sei come gli altri ma lo sembristesse camicie, stesso modo di farepoi mi faccio un viaggio dentro al tuo cuoree scopro che tu non sei come gli altri: sei migliore. Con il Cuore. Login . Source: emptyyx. A ariaditemporale è piaciuto . stringo le tue mani forte. I miei pensieri erano come le stelle, infiniti, ma anche i suoi occhi erano come le stelle, luminosi e perfetti. Eravamo nella maniera più sbagliata perfetti assieme e quell'esserlo ci rendeva uguali, ma separati l'uno dall'altro. E se non ci si manca non va bene, perchè significa che non si ha bisogno l’uno dell’altro. Tu sei luminosa e vicina, mentre io sono solo un punto.”
“Non riesco a capire, dove vuoi arrivare?” chiese scocciata. Ecco perché sono cosi bella. E allora ascoltiamo la stessa musica, e io ti faccio provare il cibo piccante, anche se magari non ti piacerà, e riderò della faccia che farai. E lui non riuscì a non dirglielo: Tu non piangi mai perché sei delusa, quando sei delusa urli. Erano le undici di sera quando le chiesi di uscire da casa sua. Si guardarono. -foto mia, “«Primo: odio le relazioni.»
«Non le puoi mica odiare, guarda.»
«E invece sì, posso, le odio.»
«Ma l’hai mai avuta, una?»
«Sì, certo che sì, e capirai la rottura. Define your way to browse content : Grid style, List style. Display info . Avevi quel modo tutto tuo di vedere le cose e io amavo quel tuo modo di vedere le cose. -Ce li avevi corti quando stavi con me. Non sono un festaiolo e quindi sono andato via” risposi. Mi hai detto che ero un coglione, che ti trattavo male, che ero immaturo… Sono qui che ti guardo, assomigli ad una poesia che nessuno mi dedicherà mai, una di quelle poesie che a leggerle pensi che sarebbe stupendo se qualcuno ti vedesse in quel modo e ti amasse così tanto, invece niente, ma non per questo sei meno bella, non per questo, mai…. “Siamo ancora qualcosa noi, ma che non ha una definizione e mai ce l'avrà, ma sai quale è il vero problema? Io non ti ho mai protetto. In quel momento mi resi conto che erano le stelle a guardare noi, come un film già visto, ma che in fin dei conti, non stanca mai. Poi me ne fregai di tutto, di ciò che avevo appena detto, di ciò che pensavo e feci l'unica cosa per la quale ero davvero andato da lei, scappando dalla festa. Ci ho messo il cuore ma altrettanto cuore non ho trovato. Lei sospirò: Io sto li” e gli indicai con un dito una stella “ mentre tu lì” e gli indicai la Luna. Mi sono odiato tutte le volte in cui non ti difendevo e non ti dicevo di amarti. Io ci ho messo l'anima, il cuore, il tempo e la fatica ma voi l'avete reso speciale! Type. “La Luna c'è, come la mia stella lì. Sbuffò: -Vuoi sapere la verità? La cosa che mi fa più male é la certezza che io per te ci sarò sempre , qualsiasi cosa tu faccia o qualsiasi cosa tu voglia . Sarà dura , sarà difficile e doloroso… ma sono stanco di stare male, di sentirmi un guscio vuoto per te. Ecco cos’è una relazione, è provarci, insieme. “Io ci ho messo il cuore, tu lo hai frantumato. — Lily . 6,679 notes. Define the grid ratio. Profumi molto, se tu fossi un ricordo saresti l’odore delle lenzuola appena lavate, se tu fossi in me ti ameresti come gli uccellini amano volare, di un amore necessario. Settings Layout. Il dolce passaggio dell'età •.ƹӝʒ• •.ƹӝʒ• Hanya Untuk Suka-suka. Mi fai sorridere quando dici che non credi agli amori infiniti e poi ti trovo commossa di fronte a un cartone animato che avrebbe dovuto far ridere. Ci troviamo interessanti. Sperare ti ferisce, in qualche modo. Sono le 23:13 e da ora prometto a me stesso che ti dimenticherò e che non sarai mai più nei miei pensieri. adesso so che troppe volte. tumbex. tumbex . Le stelle brillavano in cielo e noi le guardavamo come un film già visto. Eri dolcissimo quando mi permettevi di stare tra le tue braccia e sai io odiavo sentirmi piccola ma quando mi stringevi mi sentivo minuscola e stavo comunque benissimo nei tuoi abbracci ed eri straordinario quando stavi ad ascoltare le mie paturnie sconnesse come stai facendo ora… Perfino il modo di respirare. con tutto il cuore. Si sta un po’ insieme e poi ci si saluta, si aspetta il giorno dopo, perchè nelle relazioni, almeno un po’, ci si manca. Mi hai talmente delusa e lasciata con una brutta sensazione che penso di non dare mai più il mio cuore ad altre persone come l’ho dato a te. Ora goditi il mio silenzio.” - Lily (via nullacambiasetunoncambi) ... La cosa che mi fa più male é la certezza che io per te ci sarò sempre , qualsiasi cosa tu faccia o qualsiasi cosa tu voglia . Io non ti dicevo di amarti ma ti amavo. A brxkenheartedbxy è piaciuto . “Ti va di fare una cosa pazza?” le chiesi, lei annuì e aggiunsi: “Ho un telo in macchina, ti va se… No, lascia stare” 
“Dai, dimmi” insistette. -Mi hai amato solo perché sono bella? -Io ti amavo. -Io sono ancora con te. Baciarla. Ci ho messo il cuore anche quando ero consapevole che me l'avrebbero restituito in poltiglia; perché non avrei potuto farne a meno. -Anche la tua capacità di farmi sorridere è sempre la stessa. Perchè ti distrae da quello che è davvero una relazione.»
«Che poi sarebbe?»
«Sarebbe che, secondo me, l’amore non esiste. Eri qualcosa che non riuscivo a capire e quando ci provavo mi perdevo. Sono la tua ex. Sul suo viso comparve una smorfia: “Cosa stavi facendo?” chiesi poi. Per te ho mandato a puttane il mio orgoglio , ho mandato a puttane tutte le persone che mi volevano bene … eppure eccomi qua a scrivere l'ennesimo post per te e a chiederti ancora una volta di passare del tempo insieme.

Programma Per Ascoltare Radioamatori, Marmo Di Carrara, Da Dove Proviene Il Macero Domestico?, Programma Per Ascoltare Radioamatori, Quanta Sabbia C'è Nel Mondo,