strumenti compensativi e dispensativi scuola dell'infanzia


06 9454101 – Fax 06 945410462 – Codice Scuola: RMIC8BT00Q – CF: 92016770585 – CU: UF9GTO I due strumenti compensativi descritti di seguito servono a facilitare la scrittura ai bambini disgrafici.  rispetto ad un isolamento conoscitivo. GIOCHI on line gratis per recuperare e potenziare le COMPETENZE ORTOGRAFICHE. 25-gen-2020 - DISPENSARE E COMPENSARE GLI ALUNNI CON BISOGNI SPECIALI Gli strumenti dispensativi e compensativi sono misure e strumenti che aiutano l'alunno con DSA o con altri Bisogni Speciali a ridurne gli effetti del suo disturbo, predisponendo una modalità di apprendimento più adatta alle sue caratteristiche, senza peraltro facilitargli il compito dal punto di vista cognitivo. 4:50. senza peraltro facilitargli il compito dal punto di vista cognitivo. Sul sito Giuntiscuola.it puoi trovare tante lezioni e articoli sul mondo della scuola. ... raccordato con la scuola dell'infanzia e teso al raggiungimento delle strumentalità di base, e in due periodi didattici biennali. La legge riconosce come DSA i disturbi quali: dislessia, discalculia, disgrafia, disortografia. Progetto Legalità Scuola dell'infanzia di Milena. In caso di disgrafia e disortografia, spesso si dispensa dall’uso della scrittura in corsivo. Scuola dell’infanzia e scuola primaria Luciana Ventriglia Insegnante- Formatore A.I.D. Gli strumenti dispensativi e compensativi sono misure e strumenti che aiutano l’alunno con DSA o con altri Bisogni Speciali a ridurne gli effetti del suo disturbo, predisponendo una modalità di apprendimento più adatta alle sue caratteristiche, senza peraltro facilitargli il compito dal punto di vista cognitivo. Cesa (CE) - "Napule è", recita di fine anno alla scuola dell'infanzia 5. Scopri cosa è DysWay e cosa ne pensano i dislessici che hanno finalmente trovato il proprio metodo di lettura e studio. 0:05 [PDF] ELEMENTI DI FORMAZIONE LINGUISTICA: Dalla scuola dell'infanzia all'azienda (SCUOLA E. Iyjorop. La dispensa da alcune operazioni può riguardare le materie citate sopra, ma anche altre, come: matematica, educazione fisica, musica ecc…. di tutti i docenti dell’Istituto Si pubblica una riflessione critica su strategie didattiche, strumenti compensativi e misure dispensative nell’intervento in classe. Dispensa dalla lettura ad alta voce in classe D2. “progetti per sentirci vicini, anche se lontani: narrazioni, musica e ascolto partecipe” In ogni caso, le norme in vigore intendono perseguire l’inclusività scolastica, garantire il diritto allo studio, favorire il successo scolastico e offrire pari opportunità di realizzazione professionale. A tal proposito, in ambito scolastico, la legge 8 ottobre 2010 n° 170 sancisce i principi alla base di interventi educativi, sanitari e riabilitativi per tutelare il diritto all’istruzione degli alunni e degli studenti con DSA, dando alla scuola un’opportunità per adottare metodologie di supporto e strumenti compensativi per favorire l’inclusione di tutti gli studenti. Gli strumenti compensativi sono citati nella legge 170/2010 e hanno lo scopo ultimo di garantire l'autonomia dello studente. Le misure dispensative possono esentare lo studente da alcune prestazioni. dell’Università e della Ricerca La legge 170/2010: PDP, strumenti compensativi, misure dispensative e valutazione Guido Dell’Acqua Ufficio IV Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione MIUR Bologna, 13 Novembre 2018 È il momento di fare chiarezza sugli strumenti compensativi e dispensativi. Gli strumenti compensativi indicati dalla legge 170 sono i mezzi che “sostituiscono o facilitano la prestazione richiesta nell’abilità deficitaria”, sia essa la scrittura, la lettura o il calcolo e permettono al bambino o al ragazzo di studiare e apprendere con efficacia. GLI STRUMENTI COMPENSATIVI E LE MISURE DISPENSATIVE. Tutorial su strumenti compensativi e dispensativi. Gli strumenti compensativi e dispensativi sono dei provvedimenti che introducono misure educative flessibili a supporto degli alunni con difficoltà di apprendimento. PRESTARE PARTICOLARE ATTENZIONE AL VISSUTO DELL’ALUNNO FAVORIRE AUTOSTIMA E AUTONOMIA. 11, n.2, Trento, Erickson, aprile 2016. Sezione di storia facile con MAPPE, LEZIONI INTERATTIVE, TESTI SEMPLIFICATI e VIDEO. Area della MATEMATICA FACILE con SCHEDE didattiche, QUADERNI operativi, STRUMENTI compensativi e VIDEO esplicativi. Per gli anni 2010 e 2011, nell'ambito dei programmi di formazione del personale docente e dirigenziale delle scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole dell'infanzia, e' assicurata un'adeguata preparazione riguardo alle problematiche relative ai DSA, finalizzata ad acquisire la competenza per STRUMENTI COMPENSATIVI Tra gli strumenti compensativi essenziali vengono indicati: Tabella dei mesi, tabella dell’alfabeto, e dei vari caratteri. Ma anche stabilire dei metodi personalizzati per portare a termine quei compiti irrinunciabili, come le interrogazioni. Strumenti e strategie che possono essere efficaci, e … strumenti compensativi e dispensativi suggerimenti. Ma il supporto offerto dalla scuola non si trasforma automaticamente in un successo, nonostante le migliori intenzioni di tutti. n.5669 12 Luglio 2011) Con DysWay ci occupiamo della dislessia da molti anni, inoltre sono dislessica e, nei miei studi, ho potuto appurare che gli strumenti servono a poco, se non si sa come applicarli. Gli strumenti compensativi e dispensativi sono dei provvedimenti che introducono misure educative flessibili a supporto degli alunni con difficoltà di apprendimento. 1) Quaderni speciali “EcoBand Inclusive”: ADHD, riciclo e musica in “DdAI Disturbi di Attenzione e Iperattività, Vol. Per altri, invece, le strategie didattiche non sono sufficienti a superare gli ostacoli. ... MAESTRA MARY (per la scuola dell'infanzia e primaria) MAESTRA MILE (per la scuola primaria) Visualizza altre idee su istruzione, scuola, disgrafia. Pupia. Promuovere una relazione positiva con il bambino “Io nella mente di…” “Per mia sorella io leggo male, il mio babbo dice che faccio male le “o”; la mamma che guardo sempre la tv. Per la scuola dell’infanzia è opportuno sviluppare attività, per quanto possibile e in raccordo con le famiglie, ... di prevedere l’utilizzo di strumenti compensativi e dispensativi. Alcuni alunni con DSA risentono della “diversità” che comporta l’utilizzo di strumenti compensativi e dispensativi. ______________________________________________________, Segue una LISTA D’ESEMPIO DI STRUMENTI COMPENSATIVI per disciplina, Vi suggeriamo alcuni Strumenti Compensativi, Morfologia e ortografia (Banca delle emozioni flash), Dirigente Scolastico, Pedagogista, Formatore su BES e TIC, Direttore del sito 'Inclusività e bisogni educativi speciali'. 32 ... PROVVEDIMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI: PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO. Cosa sono: compensare significa equilibrare, quindi si riferisce alla possibilità di colmare lacune e superare i limiti. La sinergia tra genitori e scuola è fondamentale per una adeguata definizione degli strumenti compensativi e dispensativi. strumenti compensativi, sulle misure dispensative e su adeguate forme di verifica e valutazione. Non sono nemmeno un piano di studi facilitato: il programma scolastico è lo stesso per tutta la classe. Gli strumenti dispensativi e compensativi sono. ... SCUOLA DELL’INFANZIA ... Gli studenti con diagnosi di DSA hanno diritto a fruire di appositi provvedimenti dispensativi e compensativi di flessibilità didattica nel corso dei cicli di istruzione e formazione e negli studi ... Una raccolta di risorse, strumenti e attività per i docenti e gli studenti per sfruttare al meglio il digitale nella didattica. L’applicazione degli strumenti dispensativi e compensativi è prevista dalle note ministeriali DSA. I ragazzi e bambini DSA spesso a scuola hanno un rendimento negativo, che li fa sentire incapaci. BES/DSA: STRUMENTI COMPENSATIVI E MISURE DISPENSATIVE . Vantaggiato A., L'Agenda del Docente di Sostegno, Tricase, Libellula Edizioni, 2018. In questa sezione trovate una serie di strumenti compensativi di italiano, matematica, storia e geografia (schemi, tabelle, mappe riepilogative, tavole …). Per esempio, le mappe concettuali non sono utili se lo studente non ha il suo metodo individuale per creare schemi e appunti. 17-apr-2017 - Esplora la bacheca "Strumenti compensativi e dispensativi" di Ely Saccà su Pinterest. Infatti, gli strumenti compensativi più utilizzati (specialmente in ambito DSA) sono strumenti digitali e non, che aiutano lo studente a compiere quelle azioni in cui è limitato o svantaggiato. Conosciuti in gergo tecnico come strumenti compensativi e misure dispensative, queste strategie didattiche vengono attuate nella scuola primaria, secondaria e università. Cosa sono: dispensare significa esonerare, quindi indica la possibilità di non svolgere alcune operazioni. SCUOLA DELL’INFANZIA ... strumenti compensativi SI NO Adattamenti, differenziazioni, accorgimenti messi in atto dagli ... -fornisce strumenti più adatti e utilizza gli strumenti compensativi e dispensativi concordati con la famiglia (l.170/10- C.M. E cominciano a pensare che ò inutile mettersi a studiare, tanto non avranno mai dei buoni risultati. Vediamo una classificazione dettagliata e degli elenchi di esempio per capire quali sono e in cosa si differenziano. Cosa sono gli strumenti compensativi e dispensativi. Dalla normativa alle buone prassi, LAB Didattica delle Educazioni – Gruppo 1, LAB Didattica delle Educazioni – Gruppo 2, LAB Didattica delle Educazioni – Gruppo 3, LAB Didattica delle Educazioni – Gruppo 4, Formazione Ambito 18 – G. Falcone COPERTINO, Didattica per l’Inclusione (Sec. Per questo, ho creato un metodo di lettura e studio specifico per dislessici. Stando alle normative, la didattica personalizzata può interessare due categorie principali. E’ importante sottolineare che gli strumenti compensativi cambiano in base al soggetto e in base all’età (D.P:R. n°122 del 22/06/09). I e II grado), Didattica per l’Inclusione (Inf e Prim), Formazione Ambito 19 – Egidio Lanoce MAGLIE. Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra), Fai clic qui per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra), Cosa sono gli strumenti compensativi e dispensativi, Differenza tra strumenti compensativi e misure dispensative, DSA: come usare strumenti compensativi e dispensativi, Insegnamento VS apprendimento: come accorciare le distanze, Mappe e dislessia: ecco cosa funziona e cosa no. Cosa sono gli strumenti compensativi. La normativa di riferimento è la legge 170/2010 “Nuove norme in materia di disturbi specifici di apprendimento in ambito scolastico”. I D isturbi S ... 3. Strumenti compensativi e misure dispensative sono due diverse categorie di soluzioni. Strumenti Compensativi. Per la dislessia, si può esonerare lo studente dal dettato o dalla lettura ad alta voce. Cosa sono gli strumenti compensativi. Le MISURE DISPENSATIVE riguardano la dispensa da alcune prestazioni (lettura ad alta voce, prendere appunti…), i tempi personalizzati di realizzazione delle attività, la valutazione (non viene valutata la forma ma solo il contenuto,…), ecc. Ogni caso di DSA è unico nel suo genere. mappe concettuali e mentali, schemi e materiale di supporto elaborato dai docenti o dall’alunno; sostituire esami scritti con esami orali; tempo supplementare per svolgere le verifiche; valutazione del contenuto e non della forma scritta. Sezione di ITALIANO FACILE dedicata a SCHEDE didattiche, MAPPE, VIDEO e STRUMENTI compensativi. Il problema non è il sistema scolastico, e non è nemmeno lo studente. Ci sono studenti che utilizzano con soddisfazione gli strumenti compensativi e dispensativi e riescono a migliorare il rendimento scolastico. Strumenti compensativi e Misure dispensative D.ssa Cristina Morozzi Firenze 21 Novembre 2017. Sono certa che si possa fare un salto di qualità ulteriore, spostando l’attenzione dalle strategie di insegnamento (che sono una certezza e un diritto) verso le strategie di apprendimento. Gli strumenti compensativi e dispensativi spettano a chi è in possesso di una specifica certificazione che attesti il suo “svantaggio” di apprendimento e giustifichi, quindi, una strategia formativa dedicata. Laboratorio Formativo per docenti di scuola dell’Infanzia e Scuola Primaria neo-immessi in ruolo (ai sensi del DM 850 del 27 ottobre 2015) a cura di Elisa Marsiglia ( elisa.marsi@libero.it ) ... gli strumenti compensativi e dispensativi che intendono adottare e le Correlazione fra D.S.A. Vediamo quali sono e cosa dice la legge. Continua a leggere per capire meglio di cosa si tratta. É compito delle scuole di ogni ordine e grado, comprese le scuole dell'infanzia, attivare, previa apposita ... Promuove la collaborazione e la comunicazione scuola- 7:09. School. : autismo, disturbo dell’iperattività e dell’attenzione…); svantaggio socio-economico, linguistico e culturale (alunni indigenti, stranieri ecc…). Dislessia “nemica”? In particolare gli STRUMENTI COMPENSATIVI sono strumenti che permettono di compensare la debolezza funzionale derivante dal disturbo, facilitando l’esecuzione dei compiti automatici (“non intelligenti”) compromessi dal disturbo specifico, proprio come un paio di occhiali permette al miope di leggere ciò che è scritto sulla lavagna. Per esempio, se l’alunno con Disturbi Specifici di Apprendimento non ha memorizzato l’alfabeto, è possibile fargli visionare le lettere che non ricorda con appositi cartelli o tabelle anche quando già la totalità della classe non usa più questo tipo di supporto; con questo accorgimento, l’alunno ha possibilità maggiori di un successivo apprendimento rispetto ad un isolamento conoscitivo. Chi impara deve fare l’altra metà del lavoro. E' un blog dedicato al mondo della disabilità e dei bisogni educativi speciali. Non sono un “aiutino” per farla franca a scuola (come molti pensano, purtroppo). Esempio di strumento compensativo Le strategie didattiche individuali non possono essere richieste né concesse agli alunni con difficoltà di apprendimento non certificate. 3. Nel caso degli studenti con dislessia, si applicano spesso strumenti compensativi per materie come italiano, grammatica, inglese e altre lingue straniere, storia, geografia. Il metodo più semplice per comprendere gli strumenti compensativi è quello del parallelismo con strumenti utilizzati per altre casistiche. Tale tecnica ovviamente può essere utile con qualsiasi tipo di apprendimento, per esempio: le tabelline, le figure geometriche, i giorni della settimana ecc. Se ne parla tanto, ma spesso in maniera confusa e approssimativa. DISPENSARE E COMPENSARE GLI ALUNNI CON BISOGNI SPECIALI. Lavorare alla Scuola dell’Infanzia sui prerequisiti alla letto-scrittura. ... scuola dell’infanzia e scuola primaria - per il riconoscimento di un potenziale disturbo specifico dell’apprendimento, ma anche in tutto il percorso scolastico, per Il fatto è che gli alunni con DSA hanno un sistema di apprendimento diverso e devono poter utilizzare le proprie regole ed il proprio metodo, per farcela appieno. Quali strumenti si possono utilizzare per quegli studenti che presentano disturbi di apprendimento? Riflessione critica su strategie didattiche, strumenti compensativi e dispensativi Alla c.a. È fondamentale chiarire da subito cosa non sono gli strumenti compensativi e dispensativi. strategie metodologiche e didattiche che riguardano tutte le materie; forme di verifica e valutazione personalizzate. Un insegnante che applica le misure dispensative e gli strumenti compensativi fa metà del lavoro. Art. Strumenti compensativi e dispensativi DISPENSARE E COMPENSARE GLI ALUNNI CON BISOGNI SPECIALI Gli strumenti dispensativi e compensativi sono misure e strumenti che aiutano l’alunno con DSA o con altri Bisogni Speciali a ridurne gli effetti del suo disturbo, predisponendo una modalità di apprendimento più adatta alle sue caratteristiche , senza peraltro facilitargli il compito dal punto di … In seguito all’approvazione del PDP, gli insegnanti, lo studente e la famiglia dovranno seguire le strategie concordate. “Il problema è che il mondo cambia continuamente sotto i nostri occhi, e non ci si può adattare a questo cambiamento senza acquisire nuovi strumenti e capacità”. Ok, ma così un dislessico non imparerà mai a leggere fluentemente (perché, credimi, può farlo). strumenti compensativi e dispensativi proposti o utilizzati) SCUOLA DELL’INFANZIA “ “ di PROGETTAZIONE ATTIVITÀ DIDATTICA A DISTANZA Sezione Sez. Spesso le metodologie tradizionali di insegnamento mostrano i loro limiti, anche se si attuano gli accorgimenti del PDP. OBIETTIVI FORMATIVI SCUOLA DELL’INFANZIA E PRIMARIA SCUOLA SECONDARIA DI I GRADO ... Predisporre gli strumenti necessari per la piena attuazione del diritto di apprendimento ... 170/2010), prevedendo strumenti compensativi e dispensativi Voglio aiutare i genitori e le persone interessate all’argomento a orientarsi nel panorama degli strumenti compensativi e dispensativi, e offrire, inoltre, esempi concreti delle possibili soluzioni per alunni con DSA. n. 8 del Jeff Bezos I DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA) (Linee Guida sui DSA allegate al D.M. DSA e strumenti compensativi di RITA CENTRA psicologa rita.centra@fastwebnet.it autrice del libro ‘Come leggere DSA e scuola dell'infanzia.Quaderno operativo. Consistono in una didattica personalizzata elaborata a partire dalle necessità dell’allievo. La legge 170 definisce anche gli strumenti compensativi come mezzi che “sostituiscono o facilitano la prestazione richiesta nell’abilità deficitaria”, sia essa la scrittura, la lettura o il calcolo, e che consentono al bambino o al ragazzo di studiare e apprendere con efficacia. Il parallelismo più citato è quello degli occhiali. L'insegnante di sostegno in Italia e in Europa, MATERIALI formativi di Convegni, Master e Seminari. Scuola dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado – Via Garibaldi, 19 – 00046 Grottaferrata (Roma) – Distretto 37 Tel. Il documento viene preparato dopo che la scuola viene messa al corrente della diagnosi di disturbo (o più disturbi) specifico dell’apprendimento, quindi solo se l’allievo ha una certificazione rilasciata dai centri competenti. GLI STRUMENTI COMPENSATIVI E DISPENSATIVI Legge, 8 ottobre 2010, n. 170 . Bambino dislessico che legge fluentemente: chi dice che è impossibile? Tale tecnica ovviamente può essere utile con qualsiasi tipo di apprendimento, per esempio: le tabelline, le figure geometriche, i giorni della settimana ecc. SINTOMI ed INTERVENTO, Il ritardo COGNITIVO: conoscere ed intervenire, Giochi per potenziare LETTURA e SCRITTURA, VERIFICHE facili e INVALSI personalizzate, GIOCHI DIDATTICI gratuiti per potenziare la LOGICA, PROPOSTE FORMATIVE su TIC, DIDATTICA E BES, Esperienze laboratoriali nei vari campi di apprendimento. Con la direttiva Miur del 27 dicembre 2012 sui BES, lo Stato individua 3 macro-categorie di “svantaggio” principali: disabilità (legge 104/1992); disturbi evolutivi specifici (es. SEZIONE E: Quadro riassuntivo degli strumenti compensativi e delle misure dispensative - parametri e criteri per la verifica/valutazione– strategie e metodologie didattiche MISURE DISPENSATIVE (legge 170/10 e linee guida 12/07/11) E INTERVENTI DI INDIVIDUALIZZAZIONE D1. Per i discalculici c’è la possibilità di usare la calcolatrice, invece di fare i calcoli a mente. Giunti Scuola, 2012 Coautrice del libro ‘Autismo, cosa e come fare con i bambini e i ragazzi a scuola.’ Giunti scuola, 2013 4: FORMAZIONE NELLA SCUOLA 1. Leggi Strumenti compensativi: come sceglierli, utilizzarli e proporli nelle varie discipline. ATTIVITA' PRATICHE per contestualizzare il CODING nella DIDATTICA, Documenti utili al DOCENTE DI SOSTEGNO di ogni ordine e grado, APPUNTI dei Convegni Internazionali Erickson (dal 2011 al 2017), SCHEDE didattiche, MAPPE concettuali e VIDEO di INGLESE, Ottima risorsa DIGITALE DI SCIENZE per PRIMARIA e SECONDARIA di I grado, Linee Guida MIUR per DISABILITA’ e altri BES, PIANO DIDATTICO PERSONALIZZATO per alunni con DSA e ADHD, GUIDA per gli INSEGNANTI che operano con ALUNNI con DISTURBO DI ATTENZIONE e IPERATTIVITA', ADHD/DDAI: disturbo di attenzione e iperattività. di forza e di debolezza, eventuali altre difficoltà associate) in base alle quali la scuola dovrà adottare le opportune strategie didattiche (inclusi quando necessario, strumenti compensativi e dispensativi, come previsto dalla L.170/2010) al fine di garantire ad ogni alunno il raggiungimento di risultati positivi, Gli strumenti sono destinati a studenti con disturbi specifici dell’apprendimento (DSA) e bisogni educativi speciali (BES). strumenti che permettono di compensare la debolezza funzionale derivante dal disturbo,Â, facilitando l’esecuzione dei compiti automatici (“non intelligenti”) compromessi dal disturbo specifico, proprio come un paio di occhiali permette al miope di leggere ciò che è scritto sulla lavagna.Â, Per esempio, se l’alunno con Disturbi Specifici di Apprendimento non ha memorizzato l’alfabeto, è possibile fargli visionare le lettere che non ricorda con appositi cartelli o tabelle anche quando già la totalità della classe non usa più questo tipo di supporto; con questo accorgimento,Â. A proposito di strategie…. Per gli alunni con DSA, l’uso degli strumenti compensativi e dispensativi viene disciplinato dal Piano Didattico Personalizzato (PDP), un documento che viene elaborato dal collegio docenti, in collaborazione con la famiglia dello studente. Conosciuti in gergo tecnico come strumenti compensativi e misure dispensative, queste strategie didattiche vengono attuate nella scuola primaria, secondaria e università. Il problema, come in tutte le cose, sta nel mezzo: nel punto in cui la didattica si incontra con il sistema di apprendimento dell’allievo. Fai clic per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra), Fai clic qui per condividere su Twitter (Si apre in una nuova finestra), Fai clic qui per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra), Fai clic per condividere su WhatsApp (Si apre in una nuova finestra), Fai clic qui per condividere su Pinterest (Si apre in una nuova finestra), Fai clic qui per stampare (Si apre in una nuova finestra), Inclusività e bisogni educativi speciali, ADHD – disturbo di attenzione e iperattivitÃ, Workshop 2019 – Dirigere scuole inclusive, Workshop 2019 – Metodo di studio nella secondaria, Workshop 2019 – Profilo ICF e PEI per competenze, Convegno Buona Scuola e Disabilità – Lecce, Convegno BES. Sono molto utili nelle prime fasi di apprendimento, ma possono essere usati anche in seguito se il bambino o il ragazzo continua a trovarli utili e preferisce la scrittura manuale alla videoscrittura con il computer. Riportiamo di seguito una serie di esempi dei principali strumenti compensativi e dispensativi, precisando tuttavia che l’insegnante può … Ecco, per esempio, cosa si può fare: usare tabelle e schemi della memoria, cartine geografiche; scrivere al PC con correttore automatico, usare programmi e internet; favorire la comunicazione orale nelle lingue straniere, ecc…. Sintesi vocale? Esistono dei metodi di apprendimento che possono essere d’aiuto a tutti gli studenti, con o senza DSA. Esempi di applicazione: Risorse didattiche FACILI per varie discipline di studio, utili per docenti CURRICOLARI e di SOSTEGNO. I corsi giusti per superare le difficoltÃ, Alunni con disturbi specifici dell’apprendimento. e interventi compensativi e dispensativi Avere un allievo dislessico in classe è in qualche modo una sfida per noi docenti: una sfida a trovare nuove strategie e strumenti diversi per insegnare. Sezione di SCIENZE FACILI con MAPPE, LEZIONI e SUSSIDIARI SEMPLIFICATI, E.BOOK e LEZIONI INTERATTIVE.

Essere Intelligenti è Una Condanna, Posizione Riposo Militare, M'innamoro Davvero Cover, Poesie Incertezza Amore, Cisco Ap 2800, Dna Uomo Banana,