e la chiamano estate bruno martino accordi


Écoutez plus de 70 millions de titres, des centaines de playlists et stations en illimité et sans publicité avec votre abonnement Amazon Music Unlimited. Io non sono bravo come voi.Ma se la cantassimo tutti e tre...E tutti e tre: Guarda che cosa bellissima, così piena di grazia [...]». La vicenda principale prende il via il giorno della presentazione dell'ultimo governo andreottiano, il 12 aprile 1991. Garota de Ipanema fu incisa diverse volte da artisti brasiliani già nel 1962. Avrei dovuto sentirmi così anche dopo aver visto Il padrino. La reazione mi conforta e mi conferma la forza del cinema rispetto ad altri strumenti critici della realtà»[6]. Prima dei titoli di coda una scritta informa che il primo processo per associazione mafiosa si concluderà con l'accertamento del reato, estinto per prescrizione, per i fatti precedenti alla primavera 1980 e l'assoluzione per i fatti successivi a tale data, mentre il secondo processo per l'omicidio di Pecorelli si concluderà con l'assoluzione piena. I primi ad avere questo onore furono Pery Ribeiro e il Tamba Trio i cui dischi uscirono, contemporaneamente, per le due maggiori etichette brasiliane, rispettivamente la Odeon e la Philips. Dopo che, grazie alla rivelazione di Vinícius de Moraes, si scoprì l'identità della vera "garota de Ipanema", i cronisti di Rio si misero alla ricerca della misteriosa ragazza. Infine si assiste all'inizio del primo processo. Anche tantissimi jazzisti interpretarono il brano, tra essi il sassofonista free jazz Archie Shepp che ne incise una .mw-parser-output .chiarimento{background:#ffeaea;color:#444444}.mw-parser-output .chiarimento-apice{color:red}improbabile[senza fonte] versione free nel suo Fire Music del 1965 (tra l'altro proprio per la Impulse! Il testo italiano di La ragazza di Ipanema era di Giorgio Calabrese e, a dispetto del titolo coerente con l'originale, parlava di un "ragazzo di Ipanema" conteso da una turma di ragazze. Eu sou mais vocês.Melhor se nós cantássemos os três...Tutti e tre: Olha que coisa mais linda mais cheia de graça [...]», «João Gilberto: Tom, e se tu scrivessi una canzoneche ci possa direraccontare che cos'è l'amore?Tom Jobim: Vedi Joãozinho, non sapreifare poesia senza Vinicius...Vinicius de Moraes: Perché si possa realizzare questa canzone,magari ci fosse João a cantarla.João Gilberto: Ah, ma chi sono io? Giulio Andreotti ha visto il film in anteprima in una proiezione privata; queste sono state le sue parole: «è molto cattivo, è una mascalzonata, direi. Paolo Mereghetti afferma che «insieme a Garrone e a Munzi[9] certifica l'esistenza di un cinema italiano finalmente adulto, autorevole, coraggioso». Trionfo per "Gomorra", "Il Divo" e "Pranzo di Ferragosto", Centre National di Cinéma et de l'Image Animée, Premio Internazionale Cinearti "La Chioma di Berenice", https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Il_divo_(film)&oldid=118159278, Premio della giuria al Festival di Cannes, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, Voci con modulo citazione e parametro coautori, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. LA NOTTE CHE UN KILLER AMMAZZO' ' IL CANTANTE' - la Repubblica.it, Cannes: 10 minuti di applausi per "Il Divo", Al cinema con Andreotti guardando Il Divo Giulio, Andreotti "Se uno fa politica meglio essere criticato che ignorato". [2] Tom Jobin compose la musica nella sua nuova casa a Ipanema, in Rua Barão da Torre, e il testo definitivo fu scritto da Vinícius probabilmente a Petrópolis, vicino a Rio. Post. Stessi elementi emergono dalla recensione di Jay Weissberg di Variety, che definisce il film addirittura un capolavoro che «diventerà una pietra di paragone per gli anni a venire»[13]. .mw-parser-output .chiarimento{background:#ffeaea;color:#444444}.mw-parser-output .chiarimento-apice{color:red}In generale vengono elogiate la grande prova d'attore di Servillo e il complesso lavoro stilistico di Sorrentino, che rielabora la realtà per creare una potente allegoria del potere assoluto. Il titolo del film, che appare per esteso all'inizio del film, ossia Il divo - La spettacolare vita di Giulio Andreotti, deriva dal soprannome dato ad Andreotti dal giornalista Mino Pecorelli[1], ispirandosi al titolo di Gaio Giulio Cesare. Nel 2001 gli eredi degli autori de Moraes e Jobim citarono Helô Pinheiro con l'ipotesi di sfruttamento indebito del marchio. Fu in quel bar che, nel 1966, Antônio Carlos Jobim ricevette la telefonata di Frank Sinatra che gli chiedeva di fare un disco con lui. [senza fonte]. Il senatore a vita ha comunque deciso di non sporgere querela o chiedere tagli della pellicola, e in seguito ha dichiarato: «Se uno fa politica pare che essere ignorato sia peggio che essere criticato, dunque...»[7]. In seguito anche artisti come Mel Tormé fino a Diana Krall realizzarono le loro versioni della canzone, sempre sulla falsariga di quella di Frank Sinatra più che su quella di Stan Getz e dei coniugi Gilberto. La cantante, che aveva già realizzato Desafinado e Samba di una nota, incise comunque il pezzo in altre tre o quattro lingue come suo costume. In realtà, la versione più celebre di The Girl from Ipanema era già stata incisa due mesi prima, nel marzo del 1963, durante le sessions di Getz/Gilberto. E la chiamano estate - di Bruno Martino Conceived (Michael Brauer Radio Mix) - di Beth Orton Oltre a queste tracce nel film sono presenti estratti da Pohjolan tytär (La figlia di Pohjola, op. Alla realizzazione della colonna sonora, pubblicata dalla Philips brasiliana, parteciparono, oltre a Tom Jobim (anche come arrangiatore insieme con Eumir Deodato) e a Vinícius de Moraes, alcuni degli artisti più in voga del momento, tra i quali Elis Regina, Chico Buarque, Nara Leão, il Tamba Trio, Baden Powell, il Quarteto em Cy e i MPB-4. Sempre nel 1967, ispirato alla canzone, fu realizzato in Brasile il film Garota de Ipanema, di cui si persero subito le tracce, diretto da Leon Hirszman e nel quale il ruolo della garota fu interpretato da Márcia Rodrigues. Afferma infatti: «Le mascalzonate sono ben altre. La corrente Primavera, detta anche andreottiana - nonostante la defezione di Sbardella, passato ai dorotei - propone l'elezione di Andreotti al Quirinale. La rivale storica dei Cahiers, Positif, ha invece salutato il film come uno dei migliori in concorso a Cannes[15]. Il successo, sia del singolo sia dell'album, fu clamoroso. Ma questi film presentano personaggi talmente affascinanti che mi ritrovo ad ammirarli, incredulo"[19]. Un altro tassello della storia della canzone è legata al Veloso di Ipanema. [4], «Ela foi e é para nós o paradigma do broto carioca; a moça dourada, misto de flor e sereia, cheia de luz e de graça mas cuja a visão é também triste, pois carrega consigo, a caminho do mar, o sentimento da mocidade que passa, da beleza que não é só nossa - é um dom da vida em seu lindo e melancólico fluir e refluir constante.», «Lei fu ed è per noi l'esempio di un bocciolo carioca; una ragazza con l'abbronzatura dorata, un misto di un fiore e di una sirena, piena di splendore e di grazia, ma con lo sguardo anche triste, che si porta con sé, sulla strada verso il mare, il sentimento della giovinezza che passa, della bellezza che non è solo nostra - dono della vita nel suo incessante meraviglioso e melanconico fluire e rifluire.». Al termine degli scrutini, risulta eletto presidente della Repubblica Scalfaro. in abb. Creed Taylor tenne nel cassetto le registrazioni del celebre disco di Stan Getz e João Gilberto fino alla fine dell'anno, per pubblicarlo solo nei primi mesi del 1964. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 30 nov 2020 alle 01:03. Al momento della prima convocazione del Parlamento in seduta comune per l'elezione, scoppia una violenta "bagarre": urla, lanci di oggetti e manette tintinnanti, il tutto sopra la testa dell'impassibile Andreotti, mentre il presidente della Camera Oscar Luigi Scalfaro cerca inutilmente di far mantenere la calma ai parlamentari. Le fu consentito solo di posare per qualche fotografia e incontrò personalmente Vinícius de Moraes proprio al Veloso. All the Free Porn you want is here! Montagne360. Servizio. Il film ha debuttato nelle sale italiane il 28 maggio 2008. La questione politica del giorno si sposta presto sulla futura elezione del Presidente della Repubblica, a successione di Francesco Cossiga. In Rua Vinicius de Moraes, vicino all'ex-Veloso, ha sede il centro culturale Espaço Cultural Toca do Vinicius interamente dedicato a de Moraes e alla bossa nova. Pino Farinotti invece ha scritto: «Il divo è un ottimo film. Roger Ebert recensisce in modo molto positivo il film, affermando: "Dopo aver visto Il Divo, mi sarei dovuto sentire indignato. Taylor non voleva "bruciare" il disco facendolo uscire come una cosa "per intenditori". Nel 1965 fu inciso in lingua italiana da Caterina Valente per la Decca. Cirino Pomicino tenta un compromesso tra le varie correnti DC, che naufraga a causa della testardaggine di alcuni caporioni. Academia.edu is a platform for academics to share research papers. Ragazza di Ipanema fu pubblicata anche come lato B del 45 giri di E la chiamano estate. «Olha que coisa mais linda,Mais cheia de graçaÈ ela menina, que vem e que passaNum doce balanço, a caminho do mar(...)», «Guarda, che cosa bellissima,piena di graziaè quella ragazza, che viene e che passaondeggiando dolcemente, sulla strada per il mare(...)». Le musiche originali del film sono state composte da Teho Teardo, già collaboratore di Sorrentino per L'amico di famiglia. Recensioni positive provengono anche da Il Sole 24 Ore, Liberazione, Il Giornale e il manifesto. La pellicola inizia con una lunga serie di morti di personalità di spicco (Moro, Dalla Chiesa, Pecorelli, Falcone, Calvi, Sindona, Ambrosoli), tutti decessi che riguardano direttamente o indirettamente proprio Andreotti. Simile il giudizio del New York Times, che – dopo aver constatato che "buona parte dei personaggi reali è sconosciuta al di fuori dell'Italia" – esprime ammirazione per un film "sensazionale" che confronta lo spettatore con un "tour de force di immagini indelebilmente abbaglianti" richiamanti l'immaginario felliniano[18]. Il divo è un film del 2008 scritto e diretto da Paolo Sorrentino, basato sulla vita del senatore a vita Giulio Andreotti negli anni novanta. Nel corso del 1963 la Verve aveva già pubblicato diversi dischi di bossa nova e di jazz samba (oltre al disco di Antônio Carlos Jobim era uscito anche Jazz Samba Encore! L'incasso totale è di 4.521.972 euro[21]. Sono presenti anche le canzoni I migliori anni della nostra vita di Renato Zero e La prima cosa bella, scritta da Mogol e Nicola Di Bari ed eseguita dai Ricchi e Poveri. - 45% art. Musicalmente la versione incisa da Bruno Martino risente l'influenza di quella, strumentale, incisa da Antônio Carlos Jobim nel 1963, essendo basata tutta sui leggeri accenti del pianoforte, sulla sezione di archi, ma con una ritmica ancor più bossa nova rispetto a quella di Jobim. La famiglia e il marito si opposero a ogni tentativo di sfruttamento dell'immagine della bella ragazza. In generale vengono elogiate la grande prova d'attore di Servillo e il complesso lavoro stilistico di Sorrentino, che rielabora la realtà per creare una potente allegoria del potere assoluto. Volunteering. 43, detta anche "l'italiana") di Sibelius e dalla Danse macabre (op. Particolare risalto è stato dato alla sua originalità formale, alla quale è stato attribuito il fatto che un film, "del quale nessuno al di fuori dell'Italia può capire le allusioni, gli intrecci o anche affermazioni"[17], abbia riscosso tanto successo a Cannes e venga lanciato nelle sale tedesche. - Porn videos every single hour - The coolest SEX XXX Porn Tube, Sex and Free Porn Movies - YOUR PORN HOUSE - PORNDROIDS.COM La versione in inglese di Norman Gimbel racconta una storia diversa e più sentimentale, oltre a essere ritmicamente abbastanza diversa dall'originale portoghese: «Tan and tallAnd young and lovelyThe Girl from Ipanemagoes walkingand as she passeseach one she passes goes "aahh"(...)», «Alta e abbronzatagiovane e carinala ragazza d'Ipanemacamminae mentre passachi la vede passare fa "aahh"(...)». Moraes decise quindi di dedicarle una composizione in versi, quasi a simboleggiare un inno alla bellezza femminile brasiliana[1]. Il film è uscito nelle sale italiane il 28 maggio 2008 in 340 copie. Ascolta l'audio registrato venerdì 10 gennaio 2020 in radio. de esserci peter max coi nord leggere uscita cioè ascoltami. Fino alla fine degli anni cinquanta, la spiaggia simbolo di Rio de Janeiro e del Brasile, il luogo dove si svolgeva la vita notturna, dove erano ambientate tutte le commedie hollywoodiane, era Copacabana. Oltre a vari premi per l'album, il singolo vinse il Grammy Award nel 1965 (premi per le produzioni del 1964) come Record of the Year. Presto il pubblico e la stampa finirono per disinteressarsi di lei. La vita di Giulio Andreotti, protagonista della storia politica italiana per decenni, nel periodo tra 1991 e 1993, a cavallo tra la presentazione del suo VII governo e l'inizio del processo di Palermo per collusioni con la mafia. Il cinema italiano risorge dopo Cannes: ma è vero? Inizialmente aveva un titolo, Menina que passa (La ragazza che passa), e un testo diverso e doveva far parte di una commedia musicale, Dirigível, che non fu mai realizzata. Nel 1978 anche Raffaella Carrà cantò la canzone nella versione inglese, durante un'esibizione nel programma del canale nazionale "Ma che sera". Il simbolo della bellezza brasiliana, del "mare, sole, amore" era una carioca di Ipanema, e prendeva il posto di Carmen Miranda che rimase una sorta di "ragazza di Copacabana". "Ciao Faber" Speciale su Fabrizio De Andrè Si dovettero aspettare vent'anni per risentir parlare di Helô, quando l'ormai quarantaduenne garota comparve nel numero di maggio del 1987 della versione brasiliana di Playboy. [20] Nei primi cinque giorni di programmazione ha guadagnato 1.239.405 euro, 3º film più visto del fine settimana del 31 maggio-1º giugno. Oggi Rua Montenegro è stata dedicata all'autore della canzone ed è Rua Vinicius de Moraes. Da parte sua, Andreotti si decide a combattere fino in fondo quest'ultima battaglia per la giustizia, mobilitando le sue risorse personali e finanziarie, con il pieno sostegno della famiglia, specie della moglie Livia. See … Dopo il successo della versione di Astrud Gilberto, la canzone divenne uno standard del jazz e uno dei brani più interpretati al mondo. Diverso il giudizio dato al film dai Cahiers du Cinéma, che confermano l'opinione negativa sul cinema di Paolo Sorrentino definendolo "incapace di uscire da un miserabilismo disgustoso"[14]. Anche per la versione in spagnolo, "La muchacha de Ipanema" o "La chica de Ipanema", si sono cimentati vari artisti tra i quali Los Tres Sudamericanos, Gloria Lasso, Los Hermanos Castro, Eugenia Leon, Monna Bell y Jarabe de Palo. Amy Winehouse ha inciso una sua versione di "The Girl from Ipanema" contenuta nel suo album postumo Lioness: Hidden Treasures. Italian.xlsx - ID:5c1168c922840. Il senatore respinge categoricamente le accuse di collusione con la mafia, negandolo a se stesso e perfino al suo confessore, e opponendo ai pentiti di mafia la sua vita da "sorvegliato speciale" da parte della scorta, con movimenti costantemente controllati. La "musa" di Jobim e de Moraes si chiamava Heloísa "Helô" Pinto, successivamente sposata Pinheiro. Tutti i "Ciak d'Oro" 2009. Andreotti cercava già precedentemente di evitare Lima al fine di rendersi agli occhi dell'opinione pubblica esterno ai suoi contatti criminali, ma inutilmente. Immancabile, e riuscitissima, quella di Elis Regina al festival di Montreux nel 1979. Nonostante avesse inizialmente conquistato molti voti, l'omicidio di Falcone scuote la sua immagine, come esponente di una corrente politica legata alla mafia, problema che già si era sollevato con l'omicidio del collega di partito Salvo Lima, avvenuto per vendicare il tradimento di una classe politica che si era servita dei voti di Cosa Nostra senza però rispettare gli accordi presi, base di scambio con il sostegno elettorale (in questo caso la revisione delle sentenze del maxiprocesso di Palermo). [3] Allo stesso gruppo di canzoni appartiene anche Ela é Carioca, i cui versi sono dedicati alle stesse bellezze che i due ammiravano a Ipanema in quel periodo. Getz/Gilberto rimase 96 settimane nella classifica di Billboard e raggiunse la posizione nº 2 preceduto solo dai Beatles. Cerca di rivoltare la realtà facendomi parlare con persone che non ho mai conosciuto»[5]. Garota de Ipanema fu presentata per la prima volta al pubblico nell'agosto del 1962 in occasione della prima esibizione pubblica di Vinícius de Moraes come cantante, durante lo spettacolo Encontro nel ristorante Au Bon Gourmet di Copacabana, insieme con Antônio Carlos Jobim e João Gilberto, in pratica coloro che erano già considerati l'essenza della bossa nova. Cerca nel più grande indice di testi integrali mai esistito. I due la videro effettivamente spesso nell'inverno del 1962, anche perché Helô, che all'epoca aveva 15 o 16 anni, era cliente dello stesso bar, dove si recava per comperare le sigarette alla madre. Lo stesso Gilberto in seguito incise Estate di Martino, avendola probabilmente ascoltata a Viareggio. Con la bossa nova il baricentro dell'attenzione e dell'attività culturale brasiliana si spostò a Ipanema, che divenne punto di attrazione anche per i turisti stranieri. 47) e della sinfonia nº 2 (op. Ebbe l'onore di avere come testimoni di nozze Antônio Carlos Jobim e sua moglie Theresa. Anche in Germania il film è stato recepito positivamente[16]. Gennaio 2021, € 3,90. «Torneresti sui tuoi passiRagazza di Ipanema che passiSe ti voltassi ad ogni singolo ah!», Note del libretto allegato alla riedizione rimasterizzata di, Francis Albert Sinatra & Antonio Carlos Jobim, E la chiamano estate/La ragazza di Ipanema, Herdeiros de Ipanema querem destruir a poesia, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Garota_de_Ipanema&oldid=116987728, Template Webarchive - collegamenti all'Internet Archive, Voci non biografiche con codici di controllo di autorità, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo, canzone AABA1 40 battute, Re bemolle maggiore (in origine Sol maggiore, spesso Fa maggiore). [3] In seguito Helô cominciò a sfruttare la sua storia di ispiratrice della canzone, partecipando a eventi commemorativi, apparendo in televisione e sfruttando il marchio Garota de Ipanema nel campo della moda. 47) e della sinfonia nº 2 (op. Si discostano invece le recensioni di Valerio Caprara su Il Mattino e di Mariarosa Mancuso su Il Foglio che addebita al film esagerazioni sia stilistiche sia nelle accuse ad Andreotti e afferma che l'accoglienza a Cannes (dove il film ha vinto il premio della giuria) sarebbe in realtà stata «tiepida». La seconda parte del film s'incentra sui presunti rapporti di Andreotti con la mafia, fino alle udienze del maxiprocesso. Nonostante vi siano poi ripetute votazioni, non viene data la maggioranza a nessun candidato. Si arriva poi alla caduta di Cosa Nostra nel 1993-1994, causata da numerosi pentimenti, arresti e leggi speciali. Durante una pausa, i vari sostenitori dei candidati cercano di raccogliere il sostegno di ulteriori parlamentari. Nella puntata Andreotti non era presente, tra gli ospiti figuravano il politico Cirino Pomicino, il regista del film Sorrentino e lo scrittore Carlo Lucarelli. Garota de Ipanema, tra il 1962 e il 1964, sancì definitivamente questo cambiamento. Garota de Ipanema fu incisa circa 40 volte tra il Brasile e gli Stati Uniti nel biennio 1963-1964. In sua difesa si schierò però gran parte dell'opinione pubblica e della stampa brasiliana. All instructional videos by Phil Chenevert and Daniel (Great Plains) have been relocated to their own website called LibriVideo. Le fu offerta ogni sorta di apparizione pubblica nel ruolo della "ragazza di Ipanema"; sembrava infatti perfetta per interpretare il film, ispirato alla canzone, che uscì nel 1967, ma anche in questo la cosa non andò in porto. 40) di Saint-Saëns[3]. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 22 gen 2021 alle 18:05. Attese quindi diversi mesi e poi, probabilmente con un po' di sofferenza, ma certo delle possibilità commerciali dell'operazione, decise di tagliare la parte vocale di João Gilberto dalla lunga versione di The Girl from Ipanema incisa, lasciando solo quella in inglese della moglie Astrud. La prima incisione italiana del brano è dovuta però a Bruno Martino che la incise anche lui nel 1965 per il 45 giri E la chiamano estate/La ragazza di Ipanema, includendola poi nell'album Dedicato a te, sempre nella versione di Giorgio Calabrese, ma questa volta con il testo correttamente al femminile. La prima incisione italiana del brano è dovuta però a Bruno Martino che la incise anche lui nel 1965 per il 45 giri E la chiamano estate/La ragazza di Ipanema, includendola poi nell'album Dedicato a te, sempre nella versione di Giorgio Calabrese, ma questa volta con il testo correttamente al femminile. Il debutto internazionale avvenne nel primo disco solista americano di Jobim, registrato a New York nel maggio del 1963 e pubblicato dalla Verve Records di Creed Taylor lo stesso anno con il titolo The Composer of Desafinado, Plays. Unidos do Batacoto, che esegue un pezzo del proprio repertorio di batucada. La canzone non fu composta sui tavolini del bar, come viene spesso narrato. Il Veloso è diventato il bar Garota de Ipanema. Nel 1999 fu inserito nella Grammy Hall of Fame. La tracklist dell'album della colonna sonora è la seguente (dove non indicato diversamente le tracce sono di Teho Teardo): Oltre a queste tracce nel film sono presenti estratti da Pohjolan tytär (La figlia di Pohjola, op. Garota de Ipanema (La ragazza di Ipanema, The Girl from Ipanema nella versione in inglese) è una canzone composta da Vinícius de Moraes e Antônio Carlos Jobim. Una delle prime recensioni, quella di Peter Brunette per The Hollywood Reporter, elogia il film, sottolineandone la capacità di intrattenimento, l'ottima recitazione e la qualità della colonna sonora, e rammaricandosi del fatto che probabilmente non avrà molto successo al di fuori dell'Italia[12]. Interpretazioni celebri di Garota de Ipanema, ma soprattutto di The Girl from Ipanema, furono realizzate, sin dagli anni sessanta, da Ella Fitzgerald, Nat King Cole, Erroll Garner, Peggy Lee. Forse non ispirò direttamente la canzone, che probabilmente era già stata in parte scritta, ma sicuramente divenne, nell'immaginario di de Moraes, il perfetto esempio della bellezza brasiliana descritta nei suoi versi. In effetti lei era stata inconsapevolmente sfruttata dai due compositori, quindi, secondo l'opinione espressa dai suoi difensori, aveva tutti i diritti di definirsi la vera "garota de Ipanema".[6]. sempre di Getz con Luiz Bonfá), ma anche le altre label avevano prodotto i loro dischi brasiliani e, comunque, la moda per il jazz contaminato dai ritmi brasiliani sembrava essere già passata. Qualche giorno dopo, il senatore a vita, intervistato da TV Sorrisi e Canzoni, sembra dimostrare un atteggiamento differente nei confronti della pellicola di Sorrentino. Praticamente tutti i cantanti brasiliani hanno inciso una loro versione di Garota, compresi quelli più lontani dalla bossa nova e quelli più impegnati, come i tropicalisti Caetano Veloso e Gal Costa. Il produttore era indeciso su come utilizzare quel materiale. Scribd è il più grande sito di social reading e publishing al mondo. Dai banchi dei dorotei, l'ex andreottiano Sbardella fa notare il comportamento di Andreotti a un collega, sottolineando il sangue freddo e la dignità di Andreotti davanti a questa grande sconfitta.

All Inclusive Toscana Bonus Vacanze, Nati Stanchi Personaggi, Anna Bonaiuto Vita Privata, Giochi Android Belli, Il Riconoscente Non Dimentica Mai Quelli Ricevuti, Fuori Luogo In Ogni Luogo, Chi è La Bestia Dell'apocalisse, Saw Legacy Raiplay, Bici Aventon Usata,